ultime notizie acne

Acne

L’acne rappresenta un disagio dermatologico che interessa circa il 40% della popolazione  tra i 12 ed i 30 anni. Un sondaggio dell’Inra Demoskopea del marzo del 2000 colloca l’acne fra le principali preoccupazioni di tipo estetico, nei giovani fra i 18 ed i 25 anni, seconda soltanto al soprappeso ed alla perdita dei capelli. Paura, vergogna, ansia e disagio. Difficoltà del rapporto con gli altri. La pelle è un tramite fondamentale di comunicazione non verbale con il mondo esterno. E l’epoca di insorgenza tipica dell’acne si colloca proprio durante l’adolescenza, periodo esistenziale critico nel quale i conflitti legati al cambiamento della propria immagine, della sessualità e della scuola sono all’ordine del giorno  D’altra parte lo stress è in grado di influenzare l’andamento del processo acneico interferendo con i fattori metabolici ed endocrinologici che lo sostengono. Sono del 1953 le prime pubblicazioni che evidenziavano come soggetti acneici sottoposti ad una situazione sperimentale fonte di stess emozionale presentavano aumentati livelli di sebo misurato al livello del solco naso-genieno. Nel maggio 2002 si evidenziavano a livello dei sebociti umani recettori per il CRH, ormone secreto dell’ipotalamo in condizioni di stress, che se attivati sono in grado di determinare un incremento bifasico nella sintesi dei lipidi sebacei.

Sulla base della gravità del quadro clinico si parla di acne live, moderata e grave. Acne lieve: comedoni localizzati con sparse lesioni infiammatorie. Acne moderata: lesioni infiammatorie associate a lievi cicatrici. Acne grave: lesioni nodulo-cistiche associate ad esiti cicatriziali. Il trattamento può essere di tipo farmacologico (topico e/o sistemico) e/o cosmetico ( alfaidrossiacidi, lipoidrossiacidi, fosfatidilcolina, acido linoleico). La terapia topica è indicata nei casi di acne lieve e moderata. La scelta del farmaco è dettata dal tipo di lesioni cliniche predominanti. Gli agenti topici maggiormente utilizzati sono: retinoidi topici, acido azelaico, benzoilperossido ed antibiotici topici.